La storia


La passione per il vino è una tradizione di famiglia che si tramanda di padre in figlio da tre generazioni, quando nella natia Alcamo, la famiglia Cigli coltivava i vitigni autoctoni siciliani. Quel sapere e quell'amore per la vigna fu portato in Toscana dove nella fattoria di Poggio Crocco, nella zona del Monteregio che guarda a Bolgheri, difronte all'illustre Castello di Pia de Tolomei, iniziarono a produrre il vino che ancora oggi possiamo degustare con il marchio di qualità 'Podere Cigli'.
Una produzione genuina e che della tradizione familiare mantiene i vitigni e i metodi di vinificazione, affiancati negli anni dall'esperienza dell'enologo Marco Stefanini, nome tra i più affascinanti dell'enologia italiana.

L'Azienda Cigli fa parte della Strada del vino Monteregio e sta conseguendo con passione gli importanti obbiettivi che permetteranno alla produzione di convertirsi completamente al biologico.
Da sempre la Famiglia Cigli e i figli che ad oggi ne portano avanti la filosofia, ha ricercato e sperimentato nuovi vini ricreando una cantina attenta alla qualità e non alla quantità.. perché nella botte piccola ci sta il vino buono.
Grazie a questo lavoro costante dal 2004 l'azienda si è dedicata sempre di più all'imbottigliamento e alla commercializzazione di etichette di riserva, vin santo, grappe: prodotti particolari che raccontano il sapore di una terra e che racchiudono nella loro semplicità uve della più alta qualità.

news / eventi
30
Aprile
2018
La gola e il gusto
Alcune foto del backstage del programma La gola e il gusto: protagonista Podere Cigli e Maria Vargiu....
28
Aprile
2018
Vinitaly 2018
Conclusa un'altra edizione di Vinitaly che ci ha visto protagonisti del padiglione Toscana: sempre più....

Questo sito utilizza cookie di navigazione per funzionare correttamente e per analizzare il traffico. Per la completa funzionalità del sito acconsenti alla condivisione dei dati di utilizzo con i fornitori di contenuti incorporati nel sito.

Accetto   Rifiuto   Informativa Privacy